Descrizione immagine
Descrizione immagine

Progetto Pilota Alta Irpinia

Bookmark and Share

 

Di seguito le proposte del Segretario Generale della Cisl IrpiniaSannio Mario Melchionna  oggi presentate ai Tavoli Tematici del “Progetto Pilota Alta Irpinia”


 


Si è discusso  oggi a Calitri di Progetto Pilota per l’Alta Irpinia. Un incontro che segue già diverse riunioni precedenti tra Politica e Amministrazione . un segnale di apertura e di concretizzazione da parte della Politica- dichiara il Segretario Generale della Cisl IrpiniaSannio Mario Melchionna- i Tavoli Tematici su Sanità, Scuola e Mobilità confermano obiettivi e linee guida da seguire, puntando in contemporanea su Agricoltura e Turismo per lo sviluppo e l’economia del nostro territorio. Il territorio dell’Alta Irpinia è in quanto Area Interna ricca di risorse naturali e culturali. Di qui la necessità di valorizzare le risorse paesaggistiche e culturali, ma anche enogastronomiche ed artigianali. Al centro del dibattito di oggi soprattutto l’’Ambiente’.  Anche in termini di sicurezza del territorio attraverso l’operato degli addetti al settore forestazione. In linea con il Patto per lo Sviluppo, occorre in primis puntare sulla realizzazione delle infrastrutture per facilitare la mobilità geografica e quindi sviluppo e occupazione, potenziamento dei servizi, aumento del turismo (es. Stazione Logistica in Valle Ufita, ferrovia Avellino-Rocchetta, la Strada Lioni-Grottaminarda, ecc.).Puntare sulle infrastrutture significa anche rifacimento delle reti idriche, raggiungimento di un buon stato ecologico delle nostre acque ‘bene comune’ e quindi taglio dei costi a vantaggio dei cittadini e mantenimento dei livelli occupazionali. Rispetto al tema ‘cultura’ e quindi direttamente collegato ai percorsi di studi degli Istituti presenti nella nostra Provincia, l’ideale sarebbe programmare e realizzare un percorso formativo che preveda l’alternanza scuola-lavoro. La Sanità, un tema particolarmente delicato e importante, è carente in termini di personale, infrastrutture (es. Banda larga e extralarga) e strumenti utilizzati. Potenziamento della rete sanitaria per il miglioramento anche qualitativo dei servizi offerti.


 L’Irpinia è un territorio ricco di potenzialità, occorre la volontà di agire e di intenti per costruire un percorso di obiettivi comuni”- conclude Melchionna-.


 


 


 


AVELLINO, 10 Febbraio 2016                                     SEGRETARIO GENERALE CISL                                                                                                            IrpiniaSannio

                                                                                          Mario Melchionna