Descrizione immagine
Descrizione immagine

Bonifica dell’area ex-Isochimica

Bookmark and Share

 

La Cisl IrpiniaSannio valuta positivamente le dichiarazioni del Presidente della regione Campania Vincenzo De Luca in merito alla questione delicata e a tutt’oggi irrisolta legata all’avvio della completa bonifica dell’area ex-Isochimica. ‘Siamo soddisfatti-dichiara il Segretario  Generale della Cisl IrpiniaSannio Mario Melchionna- dell’esito positivo dell’audizione che ha visto Vincenzo De Luca rispondere ai diversi quesiti posti dalla Commissione d’inchiesta sulle morti bianche. La Regione Campania conferma la volontà di voler procedere al finanziamento dell’operazione, con un contributo iniziale di almeno 4,5 milioni di euro degli oltre 12 milioni previsti dal progetto preliminare redatto dal Comune di Avellino ma, non ancora esecutivo per problemi di natura burocratica. È proprio su questo che il Governatore De Luca ribatte, sulla certezza dei tempi e dei costi! Concordiamo pienamente sulla necessità di sollecitare il Governo allo sblocco del finanziamento dei sei milioni di euro previsti in Legge di Stabilità attraverso i decreti attuativi e il Comune di Avellino per la stesura del cronoprogramma preciso per l’avvio del progetto esecutivo. La Regione ha dato inoltre la disponibilità a farsi carico di una ulteriore copertura economica anche attraverso il Piano per il Sud che prevede un investimento di 250 milioni di euro in Campania.

Non dimentichiamoci del dramma degli ex-operai, alcuni dei quali deceduti per patologie da asbesto correlate e delle loro famiglie che ad oggi si trovano a dover combattere una battaglia per vedersi riconosciuti i loro diritti in termini economici e pensionistici: questo stallo compromette maggiormente la loro situazione che, vedono allontanarsi i termini per il riconoscimento dell’accompagnamento alla pensione.

La Cisl, a tutti i livelli, è da sempre al fianco dei lavoratori e rivendica con forza la tutela dei loro diritti.

Attendiamo fiduciosi i risultati dell’operato della regione Campania e dell’impegno del Comune di Avellino per una risoluzione rapida e definitiva della questione ’

-conclude Melchionna-.

 

Avellino, 13 Aprile 2016                             

 SEGRETARIO GENERALE CISL IRPINIASANNIO

                                                                                                      Mario Melchionna