Descrizione immagine

04.12.2014

Rilancio produttivo dello stabilimento di Flumeri ‘

ex-Irisbus’

 

Si è svolto nel pomeriggio di oggi presso la sede di Confindustria l’incontro tra le Organizzazioni Sindacali e la IIArappresentata dall’amministratore unico Stefano Del Rosso per la sottoscrizione di un accordo che possa definire un percorso concordato, finalizzato al rilancio produttivo dello stabilimento di Flumeri ‘ex-Irisbus’. Per la Fim Cisl presenti Vittorio Guida Responsabile Fim Cisl Irpinia Sannio e la RSA dell’azienda ex-Irisbus Vincenzo Solomita , Gennaro Ianniciello e Pagnillo Michele. ‘L’accordo sottoscritto -afferma Mario Melchionna Segretario Generale Cisl IrpiniaSannio-, conferma quanto stabilito nei precedenti incontri presso il Mise, sia rispetto agli investimenti che ai livelli occupazionali. La IIA sta acquisendo i rami d’azienda produttivi relativi alla costruzione e commercializzazione autobus da parte di Bredamenarini Bus e King Long Italia Spa. A partire dal 1 Gennaio 2015 tutti i lavoratori  in organico al ramo d’azienda saranno trasferiti alla IIA attraverso, la cui assunzione sarà disciplinata dal CCNL Industria Metalmeccanica, mantenendo inquadramento contrattuale, anzianità di servizio e scatti di anzianità maturati. La Cisl e la Fim, a tutti i livelli, ha da sempre sostenuto la necessità di una reindustrializzazione del sito, accompagnato dal mantenimento dei livelli occupazionali. In più occasioni ha sempre creduto nella realizzazione di un percorso unitario e sinergico, tra parti sociali  e datoriali. Attraverso il dialogo e la contrattazione siamo riusciti ad arrivare sin qui’. ‘Dall’incontro di oggi – aggiunge Vittorio Guida Responsabile Fim Cisl IrpiniaSannio,  risulta inoltre la disponibilità da parte della futura IIA ad utilizzare la CIGS per ristrutturazione e riorganizzazione aziendale. Il personale sarà assorbito gradualmente e messo in formazione per riqualificazione degli skills professionali. L’intesa definita oggi sarà definitivamente recepita nell’incontro in programma presso il Mise la prossima settimana. La Cisl e la Fim continueranno a sostenere i lavoratori in questo lungo e complesso percorso di reinserimento nel loro posto di  lavoro, all’interno della loro azienda. Abbiamo creduto e lottato al fianco di questi lavoratori e soprattutto abbiamo con loro raggiunto importanti obiettivi che, a breve si concretizzeranno in maniera definitiva’.

 

Avellino, 04 Dicembre 2014

 

Responsabile Fim Cisl IrpiniaSannio            SEGRETARIO CISL IrpiniaSannio

            Vittorio Guida                                                 Mario Melchionna