Descrizione immagine

10.12.2017

Previdenza:

 Passo dopo Passo

 

 

La Cisl giudica positivamente i risultati del confronto sui temi previdenziali, che si aggiungono ad altre importanti misure già contenute nella manovra di bilancio per il 2018, già fortemente volute e sostenute dalla nostra Organizzazione, quali: quelle in materia di povertà, lavoro, giovani, ammortizzatori sociali e rinnovo dei contratti del Pubblico  impiego.

 La Cisl impegna il Governo ad attuare immediatamente, nell’ambito della Legge di Bilancio, gli interventi legislativi concordati e ad attivare, da subito, le previste Commissioni tecniche di studio ed elaborazione. La Cisl si impegna, inoltre, a sostenere, presso i Gruppi parlamentari, i contenuti dell’Intesa e a promuoverne la diffusione e il confronto anche sul territorio.

Abbiamo chiesto a tutte le forze parlamentari un chiaro sostegno sulle questioni per cui la Cisl si è battuta in queste settimane. In particolare per far introdurre importanti provvedimenti nella legge di bilancio sui temi delle politiche del lavoro, su come accompagnare la transizione da un lavoro all'altro, le risorse per gli ammortizzatori sociali, i contratti pubblici, la formazione, le misure per favorire l'occupazione dei giovani. Sulla previdenza abbiamo espresso la nostra soddisfazione per l'emendamento approvato dal Senato che ha tradotto in legge una parte importante del documento del Governo condiviso dalla Cisl, sulle modifiche all'aspettativa di vita, riconoscendo la maggiore gravosità di tanti lavori. Ora si tratta di proseguire su questo percorso, attraverso l'approvazione di un ulteriore emendamento che il Governo presenterà per applicare gli altri punti del documento sulle pensioni, che riguardano l'estensione dell'ape sociale ed una maggiore flessibilità in uscita.