“Il Sicet Cisl IrpiniaSannio denuncia presunte irregolarità nell’attribuzione degli alloggi popolari di proprietà del Comune - è quanto afferma il Segretario Sicet Cisl IrpiniaSannio Pasquale Troise-! Non è possibile parlare di emergenza casa e politiche abitative in soli due incontri a distanza di un anno l’uno dall’altro. Sono mesi che abbiamo a disposizione una graduatoria definitiva per l’assegnazione degli alloggi popolari ma, ad oggi il Comune di Avellino si è limitato ad assegnare n. 4 alloggi al di fuori della graduatoria definitiva già approvata nei mesi scorsi. È pur vero che esiste la facoltà da parte del Comune di assegnare alloggi in casi particolare a persone particolarmente indigenti ma, l’assessore competente ha il dovere di chiarire alle Organizzazioni Sindacali , parte attiva al Tavolo delle Politiche Abitative, i criteri utilizzati nell’assegnazione degli alloggi in oggetto e soprattutto le motivazioni di una macchina amministrativa che procede così a rilento, data l’esistenza di una graduatoria di assegnatari. Sono tantissimi gli inquilini che quotidianamente si presentano in sede per chiedere spiegazioni rispetto alla situazione in essere. Alla luce di quanto accaduto, il Sicet  Cisl chiede maggiore trasparenza e chiarezza al Comune di Avellino e all’Assessore competente, a garanzia dei diritti dei cittadini che , hanno scelto di farsi rappresentare da questa Organizzazione”.


Avellino, 29 Agosto 2014                                                          Segretario Sicet Cisl IrpiniaSannio
                                                                                                                      Pasquale Troise